canada goose pas cher canada goose solde canada goose pas cher

Lavoratori

Previdenza Complementare

A partire dal 1° luglio 2015 i lavoratori assunti con contratto di somministrazione, sia a tempo determinato che indeterminato, hanno la possibilità di iscriversi a FON.TE., il fondo negoziale di previdenza complementare del settore terziario, commercio, turismo e servizi.

L’adesione a FON.TE. avviene attraverso il solo versamento del T.F.R. (trattamento di fine rapporto) maturato a partire dalla data di iscrizione al fondo, beneficiando di ulteriori contributi dalla bilateralità del settore della somministrazione (E.BI.TEMP. e FORMA.TEMP.) che consentiranno di accumulare maggiori risorse per la pensione futura.

In base all’accordo sottoscritto dalle agenzie per il lavoro e dalle Organizzazioni sindacali di settore (FELSA CISL, NIDIL CGIL, UILTEM.P) e per tutto il periodo di vigenza del relativo CCNL (in vigore dal 1/1/2014 con durata triennale), viene garantita a tutti i lavoratori che si iscriveranno a FON.TE. una contribuzione aggiuntiva al T.F.R che consentirà di incrementare con ulteriori risorse le singole posizioni individuali attivate nel fondo di previdenza complementare.

Per i lavoratori somministrati si mantengono i vantaggi già previsti per l’adesione alla previdenza complementare.

In particolare, per i lavoratori assunti a tempo determinato e indeterminato viene riconosciuto in più:

  • un contributo base pari all’1% della retribuzione utile per il calcolo del TFR nel periodo di riferimento (a cui si aggiunge l’1% dell’Agenzia per il lavoro anche questo finanziato dalla bilateralità);
  • un contributo integrativo pari a quanto già versato in termini di contribuzione base (ulteriore 2%), per tutto il periodo lavorato.

Il contributo base e quello integrativo spettano anche se il lavoratore è assunto a tempo indeterminato e percepisce l’indennità di disponibilità.

Inoltre solo per i lavoratori a tempo determinato viene riconosciuto un contributo forfettario aggiuntivo pari a:

  • 320 euro per missioni di lavoro nell’anno fino a 104 giorni;
  • 160 euro per missioni di lavoro nell’anno comprese tra 105 e 164 giorni;
  • 100 euro per missioni di lavoro nell’anno comprese tra 165 e 334 giorni.

Anche la quota associativa annua a FON.TE. è a carico della bilateralità.

In pratica, a fronte di tutti questi vantaggi economici, l’adesione a FON.TE. comporta soltanto la destinazione del T.F.R. che maturato a partire dall’adesione al fondo.

Per ricevere maggiori informazioni su FON.TE., sulle modalità di adesione, sui vantaggi, nonché su tutti gli aspetti legati alla previdenza complementare (anticipazioni, trasferimenti, riscatti, prestazioni al raggiungimento dell’età pensionabile e vantaggi fiscali) visita il sito internet www.fondofonte.it oppure chiama il numero verde gratuito 800.403.633 (lun-ven 08:30 – 18:00).

Informazioni in merito sono disponibili anche nelle sedi e sui siti delle Organizzazioni sindacali di settore Felsa Cisl, NIdiL CGIL e UILTEMP, nonché presso le Agenzie per il Lavoro.

Sorry, no attachments exist.