Seguici su Forma.temp Ebitemp in
  • Home
  • /
  • Covid
  • /
  • Contributo per Congedo Parentale

Contributo per Congedo Parentale

CONTRIBUTO PER CONGEDO PARENTALE PER EMERGENZA COVID-19 (Art. 23 D.L. n. 18/2020, così come modificato dall’art. 75 del D.L. n. 34/2020 convertito, con modificazioni, in L. n. 77/2020).

***ATTENZIONE – PRESTAZIONE NON ACCESSIBILE PER SUPERAMENTO DEI TERMINI***

Per tutte le prestazioni straordinarie legate all’emergenza sanitaria Covid-19 non incluse nel pacchetto “Tutela Sanitaria per Covid” rimane a disposizione la  somma di  € 1.000.000  (da considerarsi come un unico plafond) già utilizzata in parte per liquidare le istanze valutate positivamente e volta altresì a soddisfare le pratiche sospese in corso di valutazione delle prestazioni per emergenza Covid non più attive (Contributi per Congedo parentale, Rimborso Baby-sitter, Rimborso Collaborazione familiare) nonché tutte le altre richieste delle prestazioni per emergenza Covid attive.

Le richieste di prestazioni saranno valutate e, in caso positivo, liquidate rispettando rigorosamente l’ordine cronologico di ricezione delle stesse. In caso di esaurimento del plafond sopra indicato, le prestazioni non potranno più essere erogate. In tal caso Ebitemp comunicherà ai lavoratori, sul proprio sito istituzionale, l’avvenuto esaurimento dei fondi messi a disposizione.

In relazione alle istanze per prestazioni Covid, ricevute entro i termini previsti, e che versano in stato di sospensione per carenza documentale, Ebitemp invierà specifica comunicazione con la quale sarà assegnato un ulteriore termine di 60 giorni di calendario, trascorso il quale, senza che sia intervenuta idonea integrazione documentale, l’istanza di accesso alla prestazione si intenderà rinunciata e non potrà pertanto essere accolta.
(Leggi il comunicato).


Per le lavoratrici ed i lavoratori con un contratto di lavoro in somministrazione attivo, che abbiano usufruito o usufruiranno di 15/30 giorni di congedo parentale straordinario per emergenza COVID-19, a decorrere dal 5 marzo e fino al 31 agosto 2020 (secondo quanto stabilito dall’Art. 23 del D.L. n. 18/2020, così come modificato dall’art. 75 del D.L. n. 34/2020 convertito, con modificazioni, in L. n. 77/2020), per i figli di età non superiore a 12 anni (senza limiti di età in caso di disabilità), a condizione che l’altro genitore non benefici di altre forme di sostegno al reddito e che sia lavorativamente attivo, è previsto un contributo integrativo*, al lordo degli oneri fiscali, a copertura del 100% dell’indennità riconosciuta dall’INPS.

*Il contributo per congedo parentale è assoggettato a tassazione.

Il Plafond di spesa complessivo per la prestazione è pari a 100mila euro.
Si precisa che:
a) in caso di raggiungimento del limite di spesa, la prestazione non potrà essere erogata;
b) Ebitemp comunicherà l’eventuale raggiungimento del limite di spesa mediante apposita comunicazione sul proprio sito istituzionale;
c) in caso di raggiungimento del limite di spesa e successiva ricostituzione di un nuovo plafond di spesa, Ebitemp darà notizia dell’eventuale riattivazione della prestazione mediante idonea comunicazione sul proprio sito istituzionale, procedendo alla liquidazione delle richieste nei limiti del nuovo plafond e rispettando l’ordine cronologico delle richieste pervenute.

Può accedere alla prestazione solamente uno dei due genitori con contratti di lavoro in somministrazione.

Documentazione richiesta

Le richieste di rimborso possono essere inviate direttamente on line grazie all’area riservata  My Ebitemp con pochi e semplici passaggi;

oppure utilizzando il modulo da inviare tramite raccomandata a/r al seguente indirizzo:

Ebitemp – Corso Vittorio Emanuele II, 269 – 00186 Roma

allegando:

  • Fotocopia di un documento d’identità (Carta di identità o passaporto) e del codice fiscale;
  • Codice fiscale del figlio;
  • Copia del contratto di lavoro in somministrazione, eventuali proroghe ed ultima busta paga;
  • Copia della domanda presentata all’INPS per il riconoscimento del congedo parentale e attestazione del relativo pagamento.

Periodo di copertura: 5 Marzo -31 agosto 2020. ​Il termine ultimo per la presentazione delle domande è fissato al 31 ottobre 2020.