Modalità di rimborso per ticket e spese odontoiatriche (Ebitemp)

Rimborso dei ticket

La tutela garantisce il rimborso del 100% del ticket pagato alle Asl, alle Aziende ospedaliere o alle strutture sanitarie private accreditate dalle Regioni per:

  • esami di laboratorio (come esami del sangue e urine);
  • diagnostica strumentale (come radiografie, ecografie, Tac, risonanza magnetica, Moc, scintigrafie, elettrocardiogramma di tutti i generi, ecocardiogramma, elettroencefalogramma, elettromiografia, endoscopie varie, doppler);
  • visite specialistiche;
  • interventi ambulatoriali eseguiti da un medico.

Per richiedere il rimborso di un ticket è necessario scaricare, stampare e compilare il seguente modulo richiesta di rimborso ticket e allegare:

  • per i lavoratori con contratto di somministrazione a tempo determinato, copia del contratto ed eventuali proroghe;
  • per i lavoratori con contratto di somministrazione a tempo indeterminato, copia del contratto, lettere di assegnazione ed eventuali proroghe; 
  • copia ultima busta paga;
  • autorizzazione al trattamento dei dati personali; 
  • copia del codice fiscale del richiedente;
  • copia della ricevuta di pagamento da cui risulti che si tratta di ticket. La ricevuta deve indicare il tipo di prestazione effettuata (ad esempio esami di laboratorio o elettrocardiogramma o visita…);
  • in presenza di scontrini, bollettini postali o ricevute emesse da sportelli automatici è necessario allegare obbligatoriamente anche copia della documentazione rilasciata dall’accettazione al momento della visita o della prenotazione (attestante il codice fiscale del paziente).

Nel caso di richiesta per rimborso per familiari fiscalmente a carico, in aggiunta alla suddetta documentazione allegare:

  • copia del codice fiscale del paziente/familiare
  • dichiarazione sostitutiva di certificazione/variazione dei familiari conviventi fiscalmente a carico (pag. 3 del modulo di rimborso)  

Il diritto a richiedere i rimborsi dei ticket si prescrive decorsi 90 giorni dalla data in cui sono state pagate le prestazioni.

Non è previsto il rimborso di prestazioni private o intramoenia erogate da strutture private, pubbliche o accreditate, rimborsi di farmaci, materiale sanitario, occhiali e lenti.

Per informazioni: ebitemp@ebitemp.it - Numero verde: 800.672.999.

Gli uffici amministrativi di Ebitemp non sono abilitati a rispondere a domande relative alla gestione delle pratiche.

Spese odontoiatriche

E’ previsto il rimborso delle spese odontoiatriche private per le prestazioni e nella misura prevista dall’apposito tariffario (pdf). Il massimale annuo rimborsabile per nucleo familiare è di 2.000 €. Gli aventi diritto possono richiedere il rimborso inviando ad Ebitemp la fattura quietanzata emessa da un medico odontoiatra. Ai fini del rimborso, ogni fattura può essere presa in considerazione una sola volta.
 

Il diritto a richiedere i rimborsi delle spese odontoiatriche si prescrive decorsi 90 giorni dalla data della fattura.

Per richiedere il rimborso di una spesa odontoiatrica o ortodontica, è necessario scaricare, stampare e compilare il seguente modulo Modulo richiesta rimborso spese odontoiatriche (pdf) e allegare:

  • per i lavoratori con contratto di somministrazione a tempo determinato, copia del contratto ed eventuali proroghe;
  • per i lavoratori con contratto di somministrazione a tempo indeterminato, copia del contratto, lettere di assegnazione ed eventuali proroghe;
  • copia ultima busta paga; 
  • modulo autorizzazione trattamento dati sensibili debitamente firmato;
  • fattura quietanzata emessa da un medico odontoiatra con la specifica dei lavori eseguiti;
  • modulo "Piano Cure” compilato, firmato e timbrato dal medico odontoiatra con il dettaglio dei lavori pagati (pagg. 3 e 4 del modulo di rimborso).  

Nel caso di richiesta di rimborso per familiari fiscalmente a carico, in aggiunta alla suddetta documentazione, allegare:

  • copia del codice fiscale del paziente/familiare
  • dichiarazione sostitutiva di certificazione/variazione dei familiari conviventi fiscalmente a carico (pag. 5 del modulo di rimborso)

Non possono essere chieste a rimborso fatture emesse da medici operanti all'estero (anche nella UE). Il diritto a richiedere il rimborso di fatture odontoiatriche, si prescrive decorsi 90 giorni dalla data in cui sono state pagate le prestazioni.

Per informazioni: ebitemp@ebitemp.it - Numero verde: 800.672.999 

Spedizione delle richieste

Tutte le richieste vanno inviate tramite raccomandata a/r al seguente indirizzo: 

Ebitemp- Tutela Sanitaria - Corso Vittorio Emanuele II, 269 - 00186 Roma 

o attraverso posta elettronica certificata (PEC) all'indirizzo segreteria@pec.ebitemp.it (la documentazione deve pervenire esclusivamente da un altro indirizzo di posta elettronica certificata). La modulistica e gli allegati dovranno essere scannerizzati ed inviati in formato pdf.

Attenzione. In tutti i casi, Ebitemp si riserva la facoltà di richiedere al lavoratore ogni ulteriore documentazione utile per procedere al rimborso. La documentazione inviata ad Ebitemp non verrà restituita.

I rimborsi di Ebitemp sono integrativi di eventuali rimborsi dovuti dalle Asl o da altri enti mutualistici o da compagnie di assicurazione per i quali gli interessati devono fare regolare richiesta.

Per informazioni: Numero verde: 800.672.999



tariffario_odontoiatrico.pdf (pdf , 139.55 KB)

Modulo richiesta rimborso spese odontoiatriche.pdf (pdf , 591.29 KB)

Modulo richiesta rimborso ticket.pdf (pdf , 535.85 KB)

Ultimo aggiornamento:

E' attivo il servizio di messaggistica per informazioni sulle richieste inoltrate clicca qui