Seguici su Forma.temp Ebitemp in
  • Home
  • /
  • Tutela
  • /
  • Tutela sanitaria – Rimborso ticket e vaccini

Tutela sanitaria – Rimborso ticket e vaccini

Cosa prevede


Rimborso dei ticket (prestazioni in compartecipazione della spesa SSN) e delle vaccinazioni. La Tutela garantisce il rimborso del 100% del ticket (compartecipazione della spesa sanitariaper:

  • esami di laboratorio (come esami del sangue e urine);
  • diagnostica strumentale (come radiografie, ecografie, Tac, risonanza magnetica, Moc, scintigrafie, elettrocardiogramma di tutti i generi, ecocardiogramma, elettroencefalogramma, elettromiografia, endoscopie varie, doppler);
  • visite specialistiche;
  •  interventi ambulatoriali eseguiti da un medico.
Il rimborso viene erogato solo se la prestazione si è svolta in regime di compartecipazione con il sistema sanitario nazionale indipendentemente da dove venga effettuata la prestazione (aziende sanitarie territoriali, aziende ospedaliere o strutture sanitarie private accreditate dalle Regioni, etc..).   E’ garantito il rimborso del 100% della spesa sostenuta per vaccinazioni effettuate dal figlio fiscalmente a carico del lavoratore e di età inferiore ai 18 anni, sia che siano svolte in regime di compartecipazione con il sistema sanitario nazionale che privatamente.   Possono presentare richiesta di rimborso le lavoratrici ed ai lavoratori con contratti in somministrazione attivi o che abbiano svolto almeno 30 giorni di attività lavorativa nell’arco dei 120 giorni di calendario, nonché per i 120 giorni successivi alla cessazione del rapporto di lavoro.

Documentazione richiesta

  • per i lavoratori con contratto di somministrazione a tempo determinato, copia del contratto ed eventuali proroghe;
  • per i lavoratori con contratto di somministrazione a tempo indeterminato, copia del contratto, lettere di assegnazione ed eventuali proroghe;
  • copia ultima busta paga;
  • copia del codice fiscale del richiedente e documento d’identità;
  • copia della ricevuta di pagamento da cui risulti che si tratta di ticket. La ricevuta deve indicare il tipo di prestazione effettuata (ad esempio esami di laboratorio o elettrocardiogramma o visita…);
  • in presenza di scontrini, bollettini postali o ricevute emesse da sportelli automatici è necessario allegare obbligatoriamente anche copia della documentazione rilasciata dall’accettazione al momento della visita o della prenotazione (attestante il codice fiscale del paziente e da cui risulti che si tratta di ticket);
  • Se disponibile, copia della ricetta medica relativa al ticket;
  • Copia della ricevuta di pagamento per vaccinazioni private dei minorenni fiscalmente a carico.
  In caso di richiesta di rimborso per familiari fiscalmente a carico (limitatamente a coniuge e figli), in aggiunta alla suddetta documentazione allegare:
  • copia del codice fiscale del paziente/familiare
  • dichiarazione sostitutiva di certificazione/variazione dei familiari conviventi fiscalmente a carico (pag. 3 del modulo di rimborso)
Nel caso i familiari risultino fiscalmente a carico del lavoratore al 50% il rimborso erogato da Ebitemp sarà pari al 50% di quanto spettante. Il diritto a richiedere i rimborsi dei ticket si prescrive decorsi 90 giorni dalla data che compare sulla ricevuta di pagamento.   Esclusioni Non è previsto il rimborso per le prestazioni private (ad eccezione delle vaccinazioni per figli minore a proprio carico), per quelle usufruite in intramoenia, per i farmaci, per materiale sanitario e per occhiali. L’importo delle spese sanitarie oggetto di rimborso non potrà essere portato in detrazione in sede di dichiarazione dei redditi, secondo quanto previsto dalla normativa vigente.   Per informazioni ebitemp@ebitemp.it – Numero verde: 800.672.999.  

Spedizione delle richieste

Le richieste di rimborso per ticket e vaccini possono essere inviate direttamente on line grazie all’area riservata  My Ebitemp con pochi e semplici passaggi Oppure Le richieste di rimborso per ticket vanno inviate tramite raccomandata a/r al seguente indirizzo: Ebitemp C/O Cassa Mutualistica Interaziendale Viale San Gimignano, 30/32 – 20146 Milano. Attenzione. In tutti i casi, Ebitemp e/o la Cassa Mutualistica Interaziendale, si riservano la facoltà di richiedere al lavoratore ogni ulteriore documentazione utile per procedere al rimborso. La documentazione inviata non verrà restituita. I rimborsi riconosciuti sono integrativi di eventuali rimborsi dovuti dalle Asl o da altri enti mutualistici o da compagnie di assicurazione per i quali gli interessati devono fare regolare richiesta. Per informazioni: Numero verde: 800.672.999